Tribunale Arbitrale dell'immobiliare e condomini - Unicondominio - L'università del Condominio

UNICONDOMINIO
Università del Condominio
Unicondominio - l'università del Condominio
Unicondominio - l'università del Condominio
Vai ai contenuti

Tribunale Arbitrale dell'immobiliare e condomini

Sottomenu
L'arbitrato è un procedimento il cui ricorso deve essere concordato tra le parti tramite una clausola compromissoria (un patto stipulato prima dell'insorgere della controversia) o un compromesso (un accordo successivo all'insorgere della lite).
 
Il soggetto che decide sulla controversia è il giudice arbitro (un unico soggetto), oppure il collegio arbitrale (più soggetti che si riuniscono in numero disparo). L'arbitro emetterà un provvedimento finale: il lodo, parificabile alla sentenza di primo grado in tempi anche di 7 volte più brevi rispetto ad un giudizio presso un tribunale ordinario.
 
Convinti della bontà di tale strumento deflattivo delle liti, abbiamo stipulato un’intesa con il TRIBUNALE ARBITRALE DELL’IMMOBILIARE E DEL CONDOMINIO.
 
A fronte di uno sconto del 10% sulla tariffa di spettanza dell’Istituzione arbitrale, l’associato UNICONDOMINIO potrà fruire dei seguenti vantaggi:
  1. RAPIDITA’: Lo scopo primario per cui si ricorre ad un Arbitro è la certezza di avere la risoluzione della lite in tempi celeri. A fronte delle attese bibliche dei Tribunali, l’Arbitrato si conclude da un minimo di 60 ad un massimo di 240 giorni.
  2. COSTI: Aspetto non trascurabile è la conoscenza preliminare di tutti i costi da sostenere, molto più bassi di un procedimento ordinario. Mentre ricorrendo dinnanzi al Giudice i costi sono infatti indeterminabili a priori, l’Arbitrato presuppone che le parti conoscano prima d’iniziare la controversia le spese di procedimento e gli onorari degli Arbitri.
  3. SPECIALIZZAZIONE DEGLI ARBITRI: Gli Arbitri non sono Giudici Generici ma vengono scelti dalle parti e/o dal consiglio arbitrale tra esperti del settore in cui cade la materia del contendere, con la certezza di essere giudicati da profondi conoscitori delle singole situazioni;
  4. RISERVATEZZA: I soggetti coinvolti nel procedimento sono tenuti ad osservare la riservatezza del procedimento stesso e del lodo.
  5. LODO=SENTENZA: Il lodo arbitrale ha la stessa efficacia della sentenza. Il Tribunale, a semplice richiesta di parte, lo rende infatti esecutivo.Questo significa che in caso di inadempimento della parte soccombente è possibile intraprendere azioni esecutive. L’Arbitro, inoltre, decidendo sulle spese può condannare la parte soccombente al rimborso a favore della parte vittoriosa delle spese legali e arbitrali.
Roma, 02 maggio 2018
Clicca qui per visionare il tariffario in convenzione
VIA DI TOR DE’ SCHIAVI – Roma (RM) Tel. 06 93571146
Sede nazionale: VIA DI TOR DE’ SCHIAVI N°142 – Roma (RM)
Per problemi inerenti al Sito
è possibile contattare l'email


VIA DI TOR DE’
SCHIAVI N°142 – Roma (RM)
Torna ai contenuti